The Dark Passenger

Filed under: dexter dexter finale dexter season 8 recensioni commenti a caldo bye bye dexter michael c. hall showtime season finale series finale 
Dexter - 8x12 - “Remember The Monster?” Alla fine è stato meno peggio di quanto la stagione e gli ultimi anni lasciassero presagire. Il finale è interessante, è il tipo di finale che m’ero sempre immaginato per Dexter e ancora non ci credo che alla fine gli autori mi hanno “dato ragione”. Mi sono pure piaciute tutta una serie di trovate. Poi, da qui a dire che questo salva la serie, ma neanche da lontano! Un dolce andato a male non si salva con una spennellata di cannella. Ormai il sapore è svanito.  In un certo senso quest’ultimo episodio fa ancora più rabbia, proprio perché non è il massimo dello schifo, non è tremendo come il resto della stagione. Conserva ancora tutta una serie di fesserie che levati, ma al contempo recupera alcune delle vecchie idee e fornisce forse il finale migliore e - questo proprio mi meraviglio pure di scriverlo dopo quattro stagioni di cacca - coerente. Quindi, non sarà il finale migliore del mondo, ma recupera un po’ di quella coerenza che avevamo del tutto dimenticato.  Ma ciò non toglie che la serie è andata alle ortiche e neanche un finale (in parte) interessante può salvare la baracca - anche perché ciò che qui sto elogiando è il finale in senso stretto, l’ultimo quarto d’ora, insomma dalla scena da cui ho tratto l’immagine in poi (e comunque ciò non toglie che lascia dei buchi grossi come castelli - e se Dexter recupera un po’ di coerenza, lo stesso non può dirsi per altri personaggi e per il realismo investigativo e il realismo tout court, o meglio la credibilità narrativa - che è altra cosa).  Bye bye Dexter, vorrei dire che ci mancherai, ma sarebbe una balla.
 

p.s. Il fotogramma che volevo scegliere è un altro, l’ultimo, ma non volevo rischiare spoiler. Ma, per chi l’ha già visto, ci siamo capiti, ecco quella è l’immagine che - chiudendo gli occhi - immagino qui.

Dexter - 8x12 - “Remember The Monster?”

Alla fine è stato meno peggio di quanto la stagione e gli ultimi anni lasciassero presagire. Il finale è interessante, è il tipo di finale che m’ero sempre immaginato per Dexter e ancora non ci credo che alla fine gli autori mi hanno “dato ragione”. Mi sono pure piaciute tutta una serie di trovate.
Poi, da qui a dire che questo salva la serie, ma neanche da lontano! Un dolce andato a male non si salva con una spennellata di cannella. Ormai il sapore è svanito.
In un certo senso quest’ultimo episodio fa ancora più rabbia, proprio perché non è il massimo dello schifo, non è tremendo come il resto della stagione. Conserva ancora tutta una serie di fesserie che levati, ma al contempo recupera alcune delle vecchie idee e fornisce forse il finale migliore e - questo proprio mi meraviglio pure di scriverlo dopo quattro stagioni di cacca - coerente.
Quindi, non sarà il finale migliore del mondo, ma recupera un po’ di quella coerenza che avevamo del tutto dimenticato.
Ma ciò non toglie che la serie è andata alle ortiche e neanche un finale (in parte) interessante può salvare la baracca - anche perché ciò che qui sto elogiando è il finale in senso stretto, l’ultimo quarto d’ora, insomma dalla scena da cui ho tratto l’immagine in poi (e comunque ciò non toglie che lascia dei buchi grossi come castelli - e se Dexter recupera un po’ di coerenza, lo stesso non può dirsi per altri personaggi e per il realismo investigativo e il realismo tout court, o meglio la credibilità narrativa - che è altra cosa).
Bye bye Dexter, vorrei dire che ci mancherai, ma sarebbe una balla.

 

p.s. Il fotogramma che volevo scegliere è un altro, l’ultimo, ma non volevo rischiare spoiler. Ma, per chi l’ha già visto, ci siamo capiti, ecco quella è l’immagine che - chiudendo gli occhi - immagino qui.